Costruire il futuro del Novoli. Intervista al neo direttore Davide De Pandis

03.07.2022

Tempo di ripartenza e nuova programmazione per il Settore Giovanile, che dal 6 luglio riprende ufficialmente le attività in vista della prossima stagione. Abbiamo incontrato il direttore Davide De Pandis, il principale volto nuovo rossoblù, anche se il suo curriculum nel calcio giovanile e la sua esperienza parlano chiaro. A lui sarà affidata la gestione completa delle formazioni giovanili, da subito si è attivato nel lavoro di programmazione in sinergia con lo staff tecnico in vista della composizione dei gruppi che andranno a formare le squadre Under 15, Under 17 e Under 19. Ecco la nostra intervista.

Buonasera direttore e benvenuto a Novoli! La prima domanda, credo la più naturale, è perchè hai scelto questa società?
Sarebbe troppo semplice rispondere "per ciò che mi è stato proposto di realizzare!", in realtà essere stato contattato con tanto entusiasmo e convinzione da una delle società più serie e blasonate del territorio mi ha convinto ad accettare questa sfida. A me piace mettermi sempre in discussione e lavorare per far crescere un settore giovanile che sia serbatoio della prima squadra è una gran bella sfida!

Come è stato il primo approccio con l'ambiente?
Emozionante e anche se può sembrare una risposta di circostanza dico : meraviglioso. Mi sono sentito da subito parte di una famiglia: la stima nei miei confronti, ma soprattutto la disponibilità da parte di tutti nell'introdurmi nel "mondo novoli" hanno reso tutto semplice e naturale!

Hai qualche anticipazione su idee e progetti per il futuro?
Lavorare, divertirsi ed inculcare ai giovani il senso di appartenenza verso questi colori e verso una società gloriosa. Per noi tecnici, invece, l'obiettivo è quello di far innamorare i nostri "gnomi" di questo ambiente!

Qualche anticipazione sullo staff tecnico del settore giovanile e della scuola calcio?
Ho trovato una scuola calcio ed un settore giovanile perfettamente organizzati con tecnici seri, preparati ed innamorati dei colori rosssoblù. Merito della sagacia dell'avvocato/mister Federico Sozzo oltre che delle signore Melissa Cosma e Stefania Ventura, sono loro gli artefici primari di ciò che è stato fatto negli ultimi sei anni.  Non è stato difficile organizzare lo staff. Posso anticipare che a mister Roberto Fiordalisi ho affidato  il compito più arduo: fornire calciatore alla prima squadra attraverso la gestione della categoria principe del nostro settore giovanile: la Juniores/under 19. Responsabile della categoria under 17 sarà mister Alessandro Ventura, mentre la categoria under 15 sarà affidata a mister Federico Sozzo che, anche quest'anno, sarà supportato e coadiuvato da mister Stefano De Luca. 

Un messaggio per i giovani tesserati rossoblù e per coloro che vorrebbero diventarlo?
Il messaggio che voglio lanciare a tutti i tesserati rosso blu è quello di continuare nel percorso tracciato in questi anni, fatto di passione e divertimento ma anche di attaccamento ai colori sociali e fair play verso gli altri atleti. Chi si vuole avvicinare al mondo rossoblù, invece, sappia che doti necessarie per entrare a far parte della famiglia sono il sorriso, la dedizione al lavoro e la voglia di mettersi in gioco. Da noi si viene per praticare lo sport più bello del mondo in un ambiente sano in cui non si illudono i ragazzi nè si vende fumo ai genitori. 

E quale migliore occasione per ripartire degli open day di questa settimana?
Abbiamo organizzato tre giorni di open day per aprire le porte del Toto Cezzi e far conoscere, a chi è interessato, la nostra realtà. Partiremo mercoledì con i ragazzi classe 2004 e 2005, poi giovedì gli allievi (2006 e 2007) e chiuderemo venerdì con i giovanissimi (2008/09 e 10).
Abbiamo ricevuto tanti contatti in questi giorni, segno che c'è fiducia nel nostro operato e che siamo sulla buona strada.

Sulla locandina degli open day c'è anche il tuo contatto telefonico...
Ci sono i contatti dei responsabili organizzativi per ogni singola categoria, ma, ovviamente, c'è anche il mio numero perché mi contraddistingue il rapporto serio, schietto e franco con i genitori e soprattutto con i ragazzi. Mi sento responsabile per ognuno di loro e sono a disposizione per ogni eventuale chiarimento o delucidazione che si renda necessaria.

Un pensiero finale direttore...
L'entusiasmo che mi pervade e la voglia di lavorare insieme per raggiungere i nostri obiettivi, spero di riuscire a trasmettere questo a staff e ragazzi, ma soprattutto spero di essere all'altezza della stima e fiducia dimostratami sino ad ora. L'obiettivo è far diventare il nostro settore giovanile un fiore all'occhiello del panorama calcistico pugliese. Ad maiora semper Novoli!

Novoli, 3 luglio 2022

Continuare a crescere, insieme! Intervista a mister Federico Sozzo